Tashkent non (Pane uzbeco altisonante)

Quando sei il demone dell’odio hai conoscenze altrettanto scontrose. Ma ne hai, voglio dire, anche Hitler aveva amici. Gli amici miei, invece di organizzare treni e disegnare pigiami a righe, vanno in luoghi sconosciuti ai più, tipo l’Uzbekistan, e tornano con interessanti oggettini dal nome a loro sconosciuto. Ci stampano il pane, m’han detto, e […]

Pane italo-americano senza impasto

Ci ho provato. Sul serio. A tenere la pasta madre, intendo. Niente, non ce la faccio, non c’ho voglia, non c’ho tempo. E siccome qui siamo intolleranti mica per niente, per quanto ci piacciano le cose buone e fatte bene, siamo contro ogni integralismo. La pasta madre è bella, buona e sana, ma è impegnativa. […]