I 10 comandamenti della cucina italiana

No, il ketchup noooooo! – Image from Academia Barilla

Diciamoci la verità: siamo tutti tolleranti per quel che non ci interessa e molto più intolleranti per quel che ci preme.

Gli italiani, poi, sembra abbiano una specie di adorazione per l’autenticità e l’ortodossia del proprio cibo, tanto da dover stendere delle regole su cosa si fa e cosa non si fa in cucina. Onestamente noi Intolleranti, per quanto ci possano stuzzicare le cucine altrui e le invenzioni bizzarre, abbiamo dei fondamentali su cui non possiamo proprio transigere.

Per questo oggi vi passo un articolo dell’Indipendent sulle regole della cucina italiana (originariamente scritte dall’Academia Barilla) per gli stranieri, questi scellerati che fanno cose come sorseggiare vin brulé con pizza ai frutti di mare (visto da occhi umani e italiani, giurin giuretta) o lanciare gli spaghetti sul muro per testarne il grado di cottura (altrettanto comprovato dalla sottoscritta).

Siete caldamente invitati a condividere con i vostri amici stranieri.

Così hanno parlato le Intolleranti.

Bratinez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: