Torta rustica con le fragole

Il verduraro è una creatura capricciosa e da tenersi buona. Lo so, averci il fruttivendolo di quartiere di fiducia invece del supermercato rientra nella top 10 delle peggiori ovvietà modaiole da Salone del Mobile, ma che ci posso fare se la frutta del mercato rionale di via Osoppo è infinitamente superiore a quella dell’Esselunga sotto casa? Ritrovarmi puntualmente con chilate di kiwi duri come palle da tennis ogni volta che ho troppa fretta per bidonare l’appuntamento da massaja con il mio fruttivendolo pugliese aumenta a dismisura il mio livello di fastidio. Che è già alto, fidatevi.

Dicevo, dunque, le creature capricciose da tenersi buone. Il verduraro questo Sabato m’ha regalato 2 kg di fragole ben mature. Pioveva, dovevo lavorare, non avevo tempo e voglia di trasformarle in marmellata. Che potevo fare?

Dopo una lunga sessione di lavasciugaffetta 1 kg delle bellezze di stagione è finito nel mio essiccatore dorrex per insaporire yogurt prossimi venturi. Altre sono state affettate e insaporite con del liquore al timo – oh, giuro, se lo trovate provate anche voi – per un dessert poco colpevole. Ma il mezzo chilo avanzato e palesemente troppo avanti nella maturazione per durare un’altra giornata come lo potevo usare?

IMG_20130609_215107

Ho interrogato l’internet e ho deciso di mediare tra alcune variazioni di questa ricetta di Martha Stewart. Il risultato è stato un dolce saporito ma non stucchevole, perfetto con delle fragole saporite come le mie ma ottimo anche per dare nuova vita a una vaschetta di fragoloni insipidi e acerbi che altrimenti finirebbe in pattumiera. Sapevatelo, cuocere la frutta troppo acerba è un buon modo per renderla commestibile.

 

 

TORTA RUSTICA CON LE FRAGOLE

 

Cosa vi serve

farina 00, 100 gr

farina integrale (io ho usato quella di farro), 100 gr

zucchero, 180 grammi + 2 cucchiai per spolverare

lievito per dolci, 1 cucchiaino e mezzo

sale fino, mezzo cucchiaino

estratto di vaniglia, 1 cucchiaino (o un pizzico di vanillina, o due pizzichi di polvere di vaniglia)

latte intero, 100 ml

1 uovo grande

85 gr di burro ammorbidito

Come si fa

Foderate il fondo di una tortiera apribile di 22 cm di diametro con un foglio di carta forno: imburrate e infarinate le pareti. Potete anche usare una tortiera in ceramica dello stesso diametro. In quel caso, ovviamente, non sformerete il dolce.

Lavate le fragole, togliete il picciolo, tagliatele a metà e fatele asciugare su uno strato di carta da cucina o un panno ben pulito mentre preparate l’impasto.

Accendete il forno a 180°.

Mescolate in una ciotola le due farine, il sale e il lievito.

Con le fruste elettriche o la frusta a filo della vostra planetaria, montate il burro con lo zucchero finché non diventa spumoso. Aggiungete l’uovo intero, il latte e la vaniglia nella forma che preferite e mischiate tutto. Il mix diventerà una sbobba dall’aspetto orribile, ma non spaventatevi. Adesso aggiungete al mix liquido la ciotolona di ingredienti solidi e mescolate quanto basta per far assorbire ai liquidi tutti gli ingredienti solidi, non oltre. Versate l’impasto nella tortiera che avete scelto e preparato per la cottura, livellatelo e appoggiateci sopra le fragole lasciandole con il taglio verso il basso. Non premete. Non esagerate con le fragole sulla superficie, se vedete che sono troppe quelle avanzate rassegnatevi a mangiarle così come sono (come ho fatto io). Spolverate la superficie del dolce con

i 2 cucchiai di zucchero messi da parte.

IMG_20130609_221040

Infornate per circa 50 minuti, finché la superficie non sarà dorata. Lasciate raffreddare il dolce su una gratella, spolverizzatelo di zucchero a velo, disponetelo su un piatto da portata e aspettate il momento giusto per aggredirlo. C’est fini, tutto qua.

IMG_20130609_234540

Se poi avete un (per nulla insospettabile) pallino per il cattivo gusto, schiaffate la torta alle fragole nel vostro contenitore a forma di crostata di fragole, incoperchiatela e urlate INCEPTION. Son soddisfazioni.

IMG_20130609_234446

Caccivia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: